[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. I benefici del mangiare biologico – Organic Store
Здоровое питание для всей семьи | Город Изюм Информационный

I benefici del mangiare biologico

Il consumo e l’acquisto di prodotti bio è in costante crescita, ma mangiare biologico quali benefici apporta realmente? Scopriamo tutti i vantaggi di un’alimentazione a base di prodotti biologici

Negli ultimi dieci anni, in Italia, c’è stato un forte incremento del consumo di alimenti biologici, sempre più persone, infatti, si interessano della qualità del cibo che acquistano.

Ma è solo un trend del momento o davvero se si sceglie di mangiare biologico i benefici sono concreti? Cerchiamo di fare chiarezza, una volta per tutte, e vediamo cosa si intende per biologico e quali vantaggi questa scelta può apportare nella vita di ciascuno, dal contadino fino al consumatore finale.

Un prodotto bio, per essere classificato tale, deve provenire da agricoltura o allevamento biologico cioè, come spiegheremo nel dettaglio in questo articolo, deve essere prodotto in modo naturale e senza usare prodotti chimici e dannosi per l’uomo e per l’ambiente.

Le leggi europee in materia sono molto stringenti ed i controlli estesi a tutta la filiera. Sapevi, ad esempio, che un’azienda agricola per convertire la propria produzione in biologico deve aspettare almeno tre anni, dal momento della richiesta, per far si che il suolo torni naturale e non ci siano residui tossici?

Dunque, per molti produttori che operano in questo settore, spesso piccole aziende locali o a conduzione familiare, il biologico è una scelta etica, che va al di là della logica del guadagno e della grande distribuzione, ma che bensì nasce dalla forte convinzione che lavorare con il metodo biologico apporti benefici all’uomo, agli animali e all’ambiente.

Vediamo, allora, cosa differenzia un prodotto biologico da uno convenzionale.

Leggi anche: Frutta e verdura imperfetta (brutta ma buona): quando la verdura biologica non è bellissima

Cosa si intende per biologico

I prodotti che derivano da agricoltura biologica, come frutta e verdura, sono coltivati senza utilizzare i prodotti chimici di sintesi come i pesticidi, gli insetticidi, i diserbanti e tanti altri. Sono impiegati, piuttosto, scarti agricoli con cui si fanno dei compost, o il letame che è un ottimo fertilizzante naturale.

Il compost è un fertilizzante naturale fatto con gli scarti agricoli

Il suolo viene mantenuto fertile senza l’aiuto di nessuna sostanza tossica ma semplicemente ricorrendo ad antiche tecniche che, in modo naturale, sono in grado di mantenerlo in salute.

Attraverso l’alternanza delle colture e la consociazione, ad esempio, non si impoverisce il suolo e si interrano vicine piante in grado di respingere una i parassiti dell’altra.

L’agricoltura biologica, inoltre, dice assolutamente no agli OGM! Vengono piantate, piuttosto, specie autoctone che sono in grado di resistere in maniera naturale alle malattie.

Anche per quanto riguarda gli allevamenti biologici e i prodotti che ne derivano, come la carne, il latte o i formaggi, ci sono regole precise da rispettare.

Gli animali, infatti, non possono vivere tutti attaccati in piccole gabbie come, purtroppo, avviene spesso negli allevamenti convenzionali. Dove, inoltre, si rischia la trasmissione di malattie che vengono prevenute attraverso l’uso sconsiderato di farmaci come gli antibiotici, ma anche di ormoni per farli crescere più in fretta.

Leggi anche: Come usare farina di orzo integrale biologica

Negli allevamenti bio, invece, queste sostanze sono vietate e gli animali, alimentati solo a foraggio biologico, devono poter vivere una vita felice e dignitosa, avendo a disposizione spazi adeguati e all’aria aperta per il pascolo.

Non solo i terreni e gli animali, attraverso la piantumazione di alberi e siepi si cerca di preservare tutto l’ambiente circostante, creando un habitat ideale per la salvaguardia delle biodiversità.

Dunque, il metodo biologico produce un sistema di benefici circolare, a vantaggio di tutti gli attori: la terra, i lavoratori, gli animali, l’ambiente e te, che sei il consumatore finale.

Vediamo allora tutti i benefici del mangiare biologico.

Mangiare biologico i benefici

Secondo alcuni studi scientifici gli alimenti biologici sono molto più salutari, i dati ottenuti infatti indicano che:

  • nella carne e nel latte bio è presente il 50% in più di grassi acidi omega 3
  • nel biologico c’è il 48% in meno di cadmio, un minerale che può risultare tossico per gli uomini
  • i residui di pesticidi, erbicidi, insetticidi e altri, che sono presenti nel cibo convenzionale, influiscono nell’aumento di casi di cancro essendo, appunto, sostanze cancerogene
Il latte biologico contiene il 50% in più di grassi acidi omega 3

prodotti biologici, dunque, sono molto più salutari e ricchi di sostanze nutritive che ti aiutano a smaltire le tossine tossiche e sono un toccasana per la salute di organi e tessuti.

Non ammettendo l’uso di sostanze chimiche e dannose, il biologico, è in prima linea per combattere l’inquinamento ambientale, e cercare di lasciare ai tuoi figli un mondo dove aria, acqua e terra siano pulite.

Infine, il gusto! Scegliere prodotti bio ti farà ritrovare i veri sapori di una volta e riscoprirai anche colori e odori molto più intensi.

Se ti sei incuriosito, sul nostro e-commerce PaniereBio puoi trovare frutta e verdura online come le arance biologiche o gli avocadi di Sicilia, e tanti altri prodotti bio online.

Consegniamo inoltre frutta e verdura a domicilio a Milano e in tutta Italia in modo veloce e sicuro grazie al trasporto refrigerato.

Ti aspettiamo!