[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. I BENEFICI DI UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE – Organic Store
Biologico & Bio Distretti | Approvata la Legge! - Vanityspace

Oggi torniamo a parlare di dietologia e nutrizione e di tutti i benefici che puoi ottenere nel breve e nel lungo periodo con l’aiuto del tuo dietologo.

Un anno fa, di questi tempi, avremmo iniziato a parlare di prova costume, di quale alimentazione seguire in vista dell’estate e da quali diete online tenersi alla larga, ma questo è un anno un po’ particolare e più che di prova costume, sarebbe meglio parlare, dal punto di vista dietologico, delle conseguenze che la fase 1 di questo lockdown ha avuto su molti di noi.

Non è chiaro chi e in che modo potrà concedersi il lusso di trascorrere lieti momenti di svago al mare, ma una cosa è certa: tornare in forma è necessario a prescindere dal fatto di potere o meno andare in spiaggia. 

Problemi come sovrappeso, obesità, ipertensione arteriosa e malattie dell’apparato respiratorio si possono scongiurare seguendo una alimentazione sana. Per questo prenderci cura di noi stessi, soprattutto dopo 2 mesi di vita sedentaria, è davvero importante. 

Sovrappeso e obesità: l’importanza di curare queste patologie con l’aiuto di un dietologo esperto

“Nei paesi dell’Unione Europea circa un adulto su sei è considerato obeso”. È con questa dichiarazione di Osservatoriosalute del 2018 che apriamo il paragrafo dedicato al sovrappeso e all’obesità.

Obesità e sovrappeso sono tra le principali patologie causate da scorretti stili di vita, anche e soprattutto dal punto di vista dietologico.

Possiamo considerare il sovrappeso come una fase che anticipa l’obesità: non è un passaggio obbligato, ma possibile.
Considerando l’obesità una conseguenza, possiamo supporre che l’obesità stessa non sia un semplice punto di arrivo, ma anch’esso precursore di eventuali ulteriori patologie.

Fortunatamente l’Italia, insieme alla Romania, è in Europa tra i paesi con la più bassa percentuale di obesità. In ogni caso questo resta uno dei grandi temi di salute pubblica da affrontare.

L’obesità è considerato un importante fattore di rischio per diverse malattie croniche come:

  • Diabete
  • Malattie cardiovascolari
  • Malattie ischemiche
  • Ictus
  • Ipertensione arteriosa
  • Osteoartriti
  • Tumori 

Ipertensione arteriosa: cos’è e cosa comporta

L’ipertensione arteriosa è data dalla resistenza che le arterie esercitano nel momento in cui il cuore pompa il sangue nelle arterie stesse.

Il costante rilascio di sangue e la resistenza delle arterie nel farlo fluire generano un’elevata pressione del sangue nelle arterie; una condizione che interessa uomini e donne indifferentemente per un 30% circa della popolazione adulta.

Le donne sono più soggette a questa patologia dopo la menopausa.

L’ipertensione arteriosa non è una vera e propria malattia ma è un importante fattore di rischio che può aumentare considerevolmente la nascita e il progredire di alcune importanti malattie cardiovascolari tra cui infarto e ictus.

L’ipertensione arteriosa è potenzialmente molto pericolosa e può essere contingentata anche attraverso la sana alimentazione, motivo per cui è fondamentale rivolgersi a un dietologo esperto e non seguire diete fai da te o rimedi trovati online.
I fattori che possono influire sulla possibilità di andare incontro all’ipertensione arteriosa sono:

  • Presenza in famiglia di soggetti affetti da ipertensione arteriosa
  • Invecchiamento
  • Sovrappeso e obesità
  • Diabete
  • Fumo
  • Abuso di sale e scarsità di potassio nella propria dieta
  • Abuso di Alcool
  • Stress
  • Sedentarietà
Cibo biologico in Italia | Non sprecare

Malattie dell’apparato cardiocircolatorio

Il fulcro dell’apparato cardiocircolatorio è il cuore, un muscolo che ha il compito di “pompare” il sangue in tutto il corpo. Le malattie dell’apparato cardiocircolatorio riguardano dunque malfunzionamenti del cuore, dei vasi sanguigni, delle vene e delle arterie. Tra queste patologie troviamo:

  • Arteriosclerosi
  • Bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca)
  • Cardiopatie congenite
  • Cardiopalmo e aritmie cardiache 
  • Colesterolo
  • Fibrillazione atriale
  • Aritmia e insufficienza cardiaca
  • Ipertensione e ipotensione
  • Tachicardia
  • Infarto

Conclusioni

In tutte le patologie elencate e analizzate in questo articolo, l’alimentazione gioca un ruolo molto importante, spesso fondamentale.

Chiunque sia sovrappeso o addirittura obeso dovrebbe richiedere il consulto di un dietologo professionista ed eventualmente di uno psicologo per riuscire ad arginare il problema il più presto possibile ed evitarne l’eventuale aggravamento.

Seguire una dieta o cambiare il proprio regime alimentare non significa patire la fame a vita, anzi, significa acquisire nuove abitudini alimentari corrette, sane e funzionali allo scopo di mantenersi in salute.

Il parere di un esperto è fondamentale e ricorrere a rimedi fai da te o seguire rimedi drastici reperiti online può risultare particolarmente inefficace e addirittura dannoso, soprattutto nei soggetti più a rischio.